Maggio 2016. E’ iniziato il cammino delle veglie e dei culti che ricorderanno le vittime dell’omotransfobia

Amatevi gli uni gli altri. Come io vi ho amati” (Giovanni 13,34) sarà l’esortazione evangelica che unirà quest’anno tutti i “cristiani di buona volontà” che parteciperanno alle tante veglie e ai culti domenicali che ricorderanno le vittime dell’omotransfobia. Per decimo anno tante parrocchie cattoliche e chiese evangeliche di tutta Italia, nei giorni precedenti e successivi al 17 maggio (giornata mondiale contro l’omotransfobia) apriranno le loro porte per accogliere questi momenti di preghiera.

Un invito a vegliare insieme che è stato rilanciato anche dal Forum dei Cristiani LGBT, dalla Commissione Fede e Omosessualità delle chiese Battista Metodista Valdese, da Samaria (l’Associazione cristiana di solidarietà lgbt), da Cammini di Speranza e dal Progetto Gionata e da tante realtà di fede che hanno voluto farsi testimoni della speranza del cambiamento e dell’accoglienza nella nostra società e nelle chiese.

La Commissione Fede e Omosessualità delle chiese Battista, Metodista, Valdese ha realizzato e messo a disposizione di tutti due sussidi:

> Uno schema di liturgia per le veglie o i culti per la giornata mondiale di lotta alla trans-­omofobia 2016;

> Una riflessione biblica sul brano Giovanni 13,34 che unirà questi momenti di preghiera.

Mentre i volontari del Progetto Gionata hanno realizzato tre banner, che potete scaricare da qui, che vi invitiamo a diffondere su Facebook, su siti web o blog per segnalare questa iniziativa ecumenica dal basso, affinché la preghiera diventi ancora una volta mezzo per abbattere muri, per suscitare la speranza e superare i pregiudizi.

Troverete ampie notizie sulle veglie e e i culti domenicali in programma su https://inveglia.wordpress.com/ e sul portale Gionata e vi invitiamo a contribuire con il vostro MI PIACE su https://www.facebook.com/events/1031273980278172/

Segnalateci le veglie o i culti domenicali previsti nelle vostre città, e se non ve ne sono organizzatene uno nelle vostre comunità, perché “Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato?” (Mt 5,13-16)

E’ tempo di vegliare insieme e di liberare la speranza del nostro cuore.

Per INFO > Email: gionatanews@gmail.com

Sito web: https://inveglia.wordpress.com/

Facebook: https://www.facebook.com/events/1031273980278172/

.

Le città dove si veglierà per ricordare le vittime dell’omotransfobia

Luoghi e date di tutte le veglie saranno pubblicate su questa pagina a partire dal 1 maggio 2016