Preghiera itinerante. Ad Assisi, sulle orme di Francesco

“Quello che io vivo non mi basta più, tutto quel che avevo non mi serve più, io cercherò quello che davvero vale, e non più il servo, ma il padrone servirò” .

Con questo canto abbiamo aperto ad Assisi, seduti in cerchio nel grande oliveto posto accanto la chiesetta di S. Damiano, il momento di preghiera in tre tappe che hanno tenuto i gay e le lesbiche del gruppo Kairos e di Gabriel Forum, mentre una leggera brezza soffiava in una calda giornata di giugno.
Sono stati due giorni dove l’incontro, la preghiera e il cammino insieme ci hanno accompagnato, in un intreccio indissolubile con S. Francesco, nei luoghi che lo hanno conosciuto.

Abbiamo concluso il nostro cammino nella Basilica di Santa Maria degli Angeli alla Porziuncola, con le parole del canto che ci ha ricordato che, nonostante tutte le difficoltà, “Dài e dài ogni giorno, con il tuo sudore, una pietra dopo l’altra alto arriverai”.

.
TESTO> Testo della preghiera itinerante tenuta “Ad Assisi, sulle orme di Francesco” Sabato 7 e Domenica 8 giugno 2014 (File PDF)

Annunci