A Febbraio 2014 a Kairos “oltre la Paura con S. Paolo” e “io e la mia omofobia”

Continua anche a Febbraio il cammino di Kairòs, il gruppo di donne e uomini cristiani ed omosessuali di Firenze che propone, da più di dieci anni, un percorso dove preghiera, informazione e relazione s’incontrano. Questo è il nostro cammino. Ti aspettiamo.
.

Martedì 11 Febbraio> Lectio su “Non aver paura” (Atti 18,1-11)

Ancora una volta Paolo di Tarso incontra le nostre strade e ci ripropone grido d’amore di Dio racchiuso in quel “Non aver paura” (Atti 18,1-11).
Ancora una volta l’11 febbraio 2014, alle 20.50, c’incontreremo nella cappella delle suore domenicane di Firenze dove rifletteremo con l’aiuto di Suor Fabrizia e pregheremo accompagnati dai canti e dalle riflessioni del gruppo liturgico del gruppo Kairos. Perché la Parola è viva, quando scorre nelle nostre vite.

.

Sabato 22 Febbraio> Incontro su “Io e la mia omofobia”.

Sabato 22 febbraio 2014 a Firenze, alle 16.40, il gruppo Kairos e il Gruppo Giovani Glbti* di Firenze organizzano nel salone  parrocchiale l’incontro “Io e la mia omofobia”.
Perché i pregiudizi contro cui gay e lesbiche devono combattere ogni giorno non sono solamente quelli sociali esterni, ma anche quelli che, prima di tutto, essi stessi nutrono verso la loro omosessualità. Con l’espressione “omofobia interiorizzata” ci si riferisce, appunto, alla valutazione negativa che le persone omosessuali hanno di loro stessi e della loro sessualità. L’omofobia interiorizzata ostacola il processo di accettazione di sé, mina l’autostima e influenza negativamente il benessere psicologico di gay e lesbiche.
Ma che cos’è esattamente l’omofobia interiorizzata? Anche io sono omofobico? Come posso affrontarla e risolverla? Questi sono solo alcuni degli interrogativi che affronteremo insieme alla dott.ssa Arianna Petilli* nel corso dell’incontro “Io e la mia omofobia”. A conclusione dell’incontro, alle 20, consueta Agape fraterna, ognuno porta qualcosa e si condivide insieme.

Non mancare ti aspettiamo…

.
* La dott.ssa Arianna Petilli è laureata in Psicologia Clinica e della Salute. Da alcuni anni svolge l’attività clinica a Firenze e cura incontri di approfondimento sul tema dell’omofobia, sociale e interiorizzata.

Advertisements