Un fine settimana particolare. A Kairos sabato 27 novembre incontro sull’affettività, domenica 28 rassegna su “Fede e omosessualità” al Florence Queer Festival

tumblr_lbyyuqpH141qe0eclo1_r1_500

Questo fine settimana due momenti unici da vivere con i credenti omosessuali del gruppo Kairos di Firenze.

Sabato 27 novembre 2010, alle ore 17, il gruppo Kairos organizza “GOCCE DI MEMORIA”, un incontro per riflettere sulle nostre esperienze di fede e di affettività-sessualità, due dimensioni fondamentali della nostra vita che s’intersecano frequentemente.

Ripercorreremo le tappe salienti del nostro percorso d’integrazione e le rileggeremo alla luce delle esperienze degli altri.
Un tema che vogliamo discutere e condividere anche con i nostri amici e conoscenti non omosessuali che abbiamo invitato all’incontro. 

In questo viaggio saremo guidati da Antonio del gruppo napoletano "Ponti Sospesi", esperto in animazione e conduzione.

Alle ore 20 CENA DI AUTOFINANZIAMENTO a cui tutti sono invitati, puntuali e ritardatari, preparata per l’occasione da due cuochi d’eccezione.

Domenica 28 novembre, invece, tutti sono invitati alla rassegna cinematografica su “Fede e omosessualità” del Florence Queer Festival organizzato dall’associazione IREOS.

 

Undici ore di film e documentari sul tema, alla presenza di registi e produttori, con un incontro-dibattito a più voci per lanciare uno sguardo inedito su una realtà sconosciuta, quella dei credenti omosessuali, un invito al dialogo e al confronto su questo tema.

Alle ore 15 circa, incontro-dibattito “Cosa succede quando la fede incontra l’omosessualità?” con la regista e la produttrice del docu-film ‘Fish out of Water’ (USA, 2009) e con la dott.sa Arianna Petilli, che presenterà in anteprima nazionale i risultati di una ricerca sull’omofobia interiorizzata negli omosessuali cattolici e non, che ha coinvolto 366 omosessuali, cattolici e non.

Alle ore 18 invece avrà luogo la proiezione GRATUITA del film capolavoro ‘Prayers for Bobby’ (Una preghiera per Bobby, USA, 2009), interpretato da una meravigliosa Sigourney Weaver. Il film, basato su una storia vera, racconta il cambiamento interiore di una madre cristiana dopo la drammatica scoperta dell’omosessualità del figlio.

Noi di Kairos domenica ci saremo, speriamo di cuore che anche altri vorranno accettare questo nostro invito.