Semplicemente esserci. Noi testimoni del cambiamento

logoglbtEsserci per essere testimoni; potrebbe essere questo, il filo rosso di questi giorni.

Lo sappiamo che mettersi in piedi ed assistere ad una iniziativa domenicale o a una preghiera di sabato, invitati o meno, è sempre una seccatura. Ci sono tante altre cose da fare, da vedere, da vivere.

Siamo d’accordo con quanti dicono che il gruppo Kairos non è nato per fare rappresentanza, però a volte capitano dei momenti “particolari” in cui siamo chiamati a esserci… così sarà Sabato 31 novembre alla Chiesa Valdese di Via Micheli 26 (angolo via La Marmora), così sarà domenica 1 novembre alle Piagge…

Infatti Sabato il gruppo Kairos è stato invitato a vegliare in  preghiera e a sottoscrivere un patto con cui s’impegna, insieme ad altri gruppi e rappresenti di chiese fiorentine “ad operare secondo principi, che non sono solo evangelici, nella difesa e promozione della dignità umana” nel mondo del lavoro.

Crediamo che in questo caso la nostra firma non farà certo la differenza; colpisce, però, il fatto che la Chiesa Valdese di Firenze ed altri gruppi di cristiani ci abbiano chiesto di FARLO. La cosa bella è, in questo caso,  semplicemente esserci, normalmente, ordinariamente e basta… è un bel segno di accoglienza che merita di non essere sciupato.

Forse questi piccoli segni non cambieranno il nostro mondo ma ricordano, a tutti noi, che non dobbiamo mai smettere di operare e sognare il cambiamento “perché chi chiede ottiene, chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto” (Luca 11, 10)

Ecco perché alcuni di noi saranno lì: forse arriveranno in ritardo a causa del traffico, ci andranno appena staccheranno dal lavoro, forse un po stanchi e trafelati, ma ci saranno per unire la nostra voce insieme a quella di altri.

Domenica, inoltre, altri tra noi saranno presenti anche all’ultima messa di Don Santoro, il prete della comunità di base delle Piagge,  rimosso dalla Curia per aver voluto celebrare il matrimonio di una donna, nata uomo, con il suo compagno di una vita, un matrimonio già riconosciuto dallo stato ma non dalla sua chiesa.

Andare alle Piagge, tra i grandi condomini squadrati di questo quartiere periferico di Firenze, “… è un po’ un ritorno a casa visto che il gruppo Kairos è stato accolto, per alcuni anni, proprio nella comunità delle Piagge ed ha avuto come guida spirituale don Santoro. Sarà il nostro un arrivederci, non un addio, perché ogni inizio nasce sempre da una fine”.

Lo sappiamo che questi sono piccoli gesti, ma gesto dopo gesto, testimonianza dopo testimonianza, goccia dopo goccia qualcosa di bello può accadere… o forse già sta accadendo, basta tenere spalancati gli occhi e saper guardare intorno a noi.

Advertisements