9 novembre 2009 a Kairos è tempo di Lectio biblica

Forever_wishes_by_Beezqp (1) Dice il profeta Isaia: «Perfino i giovani si stancano […] ma quelli che ascoltano la Parola di Dio ricevono forze sempre nuove, camminano senza affanno, corrono senza stancarsi» (Isaia 40,30-31).

Da qui nasce l’esperienza che le donne e gli uomini di Kairos, gruppo di cristiani omosessuali di Firenze, stanno portando avanti, ogni secondo lunedì del mese,  incontrandosi per ascoltare e riflettere sulla Bibbia attraverso il metodo della Lectio Divina.

Così la bibbia, spiegata, e meditata diventa, incontro dopo incontro, un mezzo per imparare ad ascoltare le parole che Dio sussurra al nostro cuore che, troppo spesso, "può essere non circonciso (Deuteronomio 30,6 e Romani 2,29), di pietra (Ezechiele 11,19), diviso (Salmo 119,113 e Geremia 32,29), cieco (Lamentazioni 3,65)", tutte espressioni che descrivono il cuore dell’uomo lontano da Dio, appesantito dalle fatiche, dalle difficoltà e dagli affanni della vita (Luca 21,34).

L’ascolto silenzioso della parola, che la lectio ci offre, ci aiuta a rigenerare il nostro cuore, a dare senso alle parole bibliche e una nuova linfa al nostro cammino cristiano.

Un cammino che percorreremo, ancora una volta, tutti insieme lunedì 9 novembre, alle 21, con la guida di don Giacomo che commenterà, per noi e con noi, un nuovo brano tratto da Matteo 25, 31-46.

E tu che fai? Unisciti a noi perché, come ci ripete il Vangelo, “non c’è più Giudeo ne Greco, non c’è più schiavo né libero; non c’è più uomo né donna, perché tutti voi siete uno in Cristo Gesù” (Gal 3,28).

Annunci