A Firenze assalto a due transessuali: “Vi ammazziamo” e giù sprangate

401315 Articolo di di Michele Bocci tratta da Repubblica – Firenze del 5 maggio 2009
.

Due transessuali assaltate nella notte tra sabato e domenica alle Cascine.
«Vi ammazziamo», gridavano una decina di giovani che hanno preso a sprangate le macchine delle vittime parcheggiate in via del Visarno. Si erano armati in un cantiere del piazzale delle Cascine.

Mazze di ferro e pezzi di transenna, che insieme alle bottiglie di birra sono diventate le armi per la spedizione.
Il gruppo, molto probabilmente composto da soli italiani, si è mosso a bordo di alcuni scooter ed è entrato in azione poco dopo le 4.
Hanno individuato le macchine di due travestiti, fermi a chiacchierare con i finestrini abbassati, e sono partiti.

I colpi hanno spaccato finestrini, incrinato i lunotti. Il vetro delle bottiglie si è schiantato sulle fiancate delle macchine. Le due trans, di 30 e 51 anni, hanno provato a fuggire.
Le due auto, una Ford Focus e una Mercedes classe A, si sono mosse e separate. Una delle transessuali si è attaccata al telefono per avvertire i carabinieri.

Alcuni dei giovani si sono lanciati all´inseguimento continuando ad offenderla e a colpire la macchina.
Quando sono arrivate le macchine del radiomobile quasi tutti gli aggressori si erano allontanati. Solo due di loro erano ancora lì, avevano inseguito fino all´ultimo le vittime e sono stati costretti a cercare un nascondiglio.

I carabinieri li hanno bloccarti sotto i portici della facoltà di Agraria. Sono fiorentini di 21 e 17 anni, non hanno precedenti. Il più grande sarebbe un calciante.

Sono stati denunciati per danneggiamento. Hanno detto ai carabinieri di non essere gli autori dell´aggressione ma le vittime li hanno riconosciuti.

 

12 MAGGIO 2009> Veglia per le vittime dell’omofobia e di tutte le violenze, Chiesa battista di Firenze, via Borgo Ognissanti, ore 21. E tu che fai?