22 novembre 2008, a Kairos con "Darsi pace" iniziamo un percorso su "Mens sana in corpore sano"

Con questo incontro il gruppo Kairos, cristiani omosessuali di Firenze, inizia un’articolata serie d’incontri che saranno incentrati sul tema “Mens sana in corpore sano”, a cui interverrano come relatori anche persone esterne al gruppo (sacerdoti, pastori, suore, teologi, esperti) al fine  di offrire punti di vista alternativi su questa tematica.

angelo1 Il primo incontro s’intitola significativamente “Darsi pace per cammino cristiano di liberazione interiore“, un incontro che alternerà momenti di riflessione a momenti di meditazione.

Mens sana in corpore sano – Un sano rapporto con il proprio corpo per una sana vita spirituale” vuol essere un percorso « volto a riconoscere e a trasformare i nostri limiti e le  nostre negatività, smettendo di proiettarli sugli altri, sul mondo o addirittura su Dio, per  aprirci alla responsabile, attiva e volontaria liberazione del nostro essere per riscoprire quanto di buono c’+è in ognino di noi».

Per percorrere questo cammino Sabato 22 novembre 2008 il gruppo fiorentino utilizzerà alcuni strumenti inediti, «in quanto dovremo lavorare sulla nostra mente razionale, ma dovremo aprirci anche alla luce dello Spirito divino che ci abita per comprendere e  sciogliere i nostri  più nodi emotivi.
Sapendo che “darsi pace” è qualcosa che non ci  viene naturale e che la vera pace scaturisce solo da un lento e continuo processo di  profonde trasformazioni interiori.

In questo primo incontro sperimenteremo alcuni metodi di meditazione cristiana con cui cercheremo  di faremo dei piccoli passi verso una maggiore autocoscienza, ma senza alcuna pretesa e  tenendo sempre presente che «Dio non ha vincolato la salvezza umana a nessun metodo  particolare» (Meister Eckhar).

Per percorrere questo cammino ci affideremo agli esercizi di meditazione suggeriti dallo  psicoterapeuta cattolico Marco Guzzi autore di “Darsi pace. Un manuale di liberazione interiore” (edizioni Paoline, 2004) e alle riflessioni di Martin Buber tratte da “Il cammino dell’uomo” (edizioni Qiqajon – Comunità di Bose, 1990)

Perchè solo se sapremo ricentrarci nella pace del nostro cuore  potremo gestire la velocità telematica del mondo, senza farcene travolgere. Perciò “Chiudiamo gli occhi adesso, e concentriamoci dolcemente sul nostro respiro” e il  momento di cominciare il nostro cammino cristiano di liberazione interiore ».

Vale la pena ricordare che il gruppo Kairos si ritrova nel cuore della città di Firenze normalmente due volte al mese, il secondo Lunedì del mese dalle 21.00 alle 23.00, per riflettere sulla Parola di Dio ed il quarto sabato del mese, dalle 17.30 alle 20, per un incontro su un tema predefinito, che si conclude con una cena comunitaria.

“Se sei interessato e vuoi saperne di più scrivici! Saremo lieti di risponderti.  Se poi vuoi incontrarci saremo a tua disposizione per ascoltarti o rispondere alle tue domande: in una parola, vorremmo farti sentire tra amici di cammino. Sta a te fare la prima mossa”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...